10/12/2019

Anche una stretta di mano può aiutarci a riflettere

“Quando abbiamo smesso di darci la mano, ho capito che il virus stava per cambiarci in un modo mai immaginato prima”. Lo sostiene la giornalista francese Natalie Nougayrède, corrispondente di Libération e della Bbc dalla Cecoslovacchia e dal Caucaso nonché prima direttrice donna del quotidiano Le Monde dal 2013 al 2014. In questo articolo scritto per il Guardian, per il quale cura una rubrica, la Nougayrède fa una riflessione importante sull’impatto che avrà il distanziamento sociale dovuto al coronavirus sulle relazioni tra persone e Paesi del nostro continente, così complesso e inquieto.

“Il virus ha portato una nuova consapevolezza sul modo in cui viviamo”, “Perché la lotta contro il Covid-19 riguarda, i gesti che ciascuno di noi sceglie di fare o di non fare” riflette l’autrice. E non possiamo che trovarci d’accordo con lei.

News correlate

News

GESTIONE COMMESSA FACTORING

Recupero incassi sospesi

News

GESTIONE COMMESSA ENERGY

Allineamenti SSD

News

Uomini e robot, una sfida…

News

Benessere lavorativo e smart working:…